Skip to content
Uccelli Esotici

Tucano nero

Chiami più uccelli che hanno toni scuri perché pensi di avere un fascino particolare? Perché se così fosse, non si dovrebbe sprecare nemmeno per un attimo la possibilità di conoscere il piccolo tucano nero. Ti innamori

Dove vivi?

Questo uccello è anche conosciuto come il  tucancillo orejiamarill o nero pichilingo , così come il nome scientifico di  selenidera spectabilis . È una  specie della famiglia Tucano  che  vive nelle giungle della Colombia, Ecuador, Panama e Honduras .

Vive nella chioma delle foreste umide, tra i 300-1500 metri di altitudine, nonché nelle aree boschive adiacenti, motivo per cui a volte può essere abbastanza difficile da vedere.

Un tucano totalmente nero?

Questo tucano misura tra 3638 cm , avendo una taglia più che considerevole rispetto agli altri tucani. Il suo peso medio è di  220 grammi . A prima vista non c’è differenza tra il maschio e la femmina, tranne che per la taglia, perché la femmina è un po ‘più piccola di questa.

Il dorso e le ali sono di una brillante tonalità verde oliva, con la testa e le parti inferiori nere.  Ha due cuffie gialle, e ciuffi gialli nei bianchi, che ricordano le orecchie. Le sue cosce sono di un tono marrone, con la regione rossa infracaudale.

Tucano nero

 

Le penne primarie delle sue ali sono nerastre, mentre la coda ha un colore grigio ardesia bluastro. L’iride è rossa molto profonda.

 La faccia è di un tono verde giallastro che si fa turchese dell’occhio, mentre nella regione malarica è di colore arancio giallastro. Il suo becco, lungo fino a 102 mm, è un corno fusco con gambe grigio-bluastre.

È una specie molto diffusa?

Non è in pericolo, ma non ci sono molti record sul numero di esemplari della specie attualmente in America Centrale. Tuttavia,  alcuni lo commercializzano come un uccello esotico.  

Per averlo come animale domestico devi ottenere alcuni permessi speciali, oltre a essere in grado di offrire un ambiente accogliente all’interno di quella che sarà la tua gabbia.

Non è la specie più violenta di tucani, ma può diventare un po ‘aggressiva quando si trova nella stagione riproduttiva o se si nota che la casa è minacciata da un invasore .

Di solito vive in piccole comunità di soli 10-15 membri, o può anche solo farlo con il suo compagno, essendo una specie monogama.  Infatti, se la femmina muore, il tucano potrebbe mai più accoppiarsi con un’altra femmina.

 

La sua dieta è composta da frutta e piccoli insetti, nutrendosi anche di piccoli invertebrati e uova di altri uccelli.  Durante la stagione di incubazione, sia il maschio che la femmina lavorano sulla cura e il riscaldamento delle uova.

Una volta che i pulcini sono nati, entrambi si occupano di dar loro da mangiare fino a quando non hanno circa sei settimane e lasciano il nido.