Skip to content
Uccelli Esotici

Talégalo leipoa

Non c’è niente di sbagliato nel dedicare un po ‘di tempo all’apprendimento personale, perché la conoscenza è potere. Oggi conoscerai una specie piuttosto curiosa, conosciuta come leipoa talígalo. Non ti lascerà indifferente.

Dov’è endemico?

È anche conosciuto con il nome di fagiano australiano o mega-ocellato, e con il nome scientifico di leipoa ocellata . È una specie endemica dell’Australia , essendo l’unico membro del genere leipoa.

Questa specie vive di solito nelle giungle dell’Australia, sebbene possa essere vista anche dalle lenzuola o dalle aree boscose di alberi che hanno molti anni.

Che aspetto ha?

Di aspetto è molto diverso dal resto dei familiari di loas talégalos. Misura circa 35 cm e di regola il maschio è un po ‘più vecchio della femmina.

La testa è coperta da una serie di penne molto chiare marrone che scendono verso la parte inferiore del corpo , dove diventano più scure fino a raggiungere le parti inferiori del corpo che sono color crema. Le ali hanno un motivo interessante che combina il bianco con una serie di macchie marroni e alcune ali con una punta nera .

Vicino agli occhi puoi avere una porzione della faccia dove non hai piume. Le sue zampe sono di un colore grigiastro e le piume delle ali sono le stesse delle ali e delle parti inferiori.

Il miglior cercatore per le tue uova

Se avete già letto di altri membri del genere, decoratelo, saprete che questa specie non incuba le sue uova, ma progetta un nido molto complesso in modo che le uova si scaldino alla luce del sole. Questa specie fa qualcosa di simile, solo molto più complicata.

Prima scavare una buca abbastanza profonda da riempire con una pila di oggetti che possono marcire, generando uno strato sul terreno morbido per le uova. Quindi, in questo, crea una fotocamera per le uova . Quando arriva dicembre, lascia tutto pronto e va in cerca di una femmina, o più, per accoppiarsi con loro.

La femmina depositerà le uova nella camera che ha preparato e sopra di essa getterà uno strato di terra, più o meno di un metro di spessore. Questo strato di sabbia protegge le uova e allo stesso tempo serve a creare uno strato di calore che riscalda le uova per tutto il giorno a 33 ° C. Grazie a questo, i pulcini nasceranno una volta al mese dalla posa.

Di solito è una specie che si nutre di piccoli insetti e alcuni insetti, così come alcuni semi. Sfortunatamente è una preda facile per molti predatori. Questi predatori possono anche attaccare i loro nidi , motivo per cui li coprono bene in modo che non siano facili da individuare per i predatori di uova nell’area . Il maschio può occasionalmente avvicinarsi al nido per verificare che tutto vada bene.