Skip to content
Uccelli Esotici

Scaricalo da Latham

La famiglia dei tacchini è piuttosto estesa, ma ci sono alcuni membri che ricevono un altro nome e questo può portare a confusione. Questo è il caso del tallegale Latham. Hai sentito di lui?

Dove si estende questa specie?

Inoltre riceve il nome di talégalo cabecirrojo o tacchino di macchia . Il suo nome scientifico è lathami alectura , essendo una specie della famiglia megapodiidae e l’unico del genere alectura .

Questa specie si estende in tutta l’Australia , dal nord-ovest all’estremo sud-est dell’Australia. È un uccello piuttosto strano, che gli specialisti ritengono possa essere una specie primitiva.

C’è dimorfismo sessuale?

È un uccello abbastanza grande, poiché misura tra 60 e 70 cm . Il maschio pesa in media 2450 grammi, mentre la femmina pesa circa 2210 grammi perché è piccolo.

Ha una parte del suo corpo con una pelle nuda di colore brillante, mentre la maggior parte del suo corpo è coperta da un piumaggio nero con toni biancastri nelle parti inferiori . Il maschio ha una grande e luminosa barba gialla, mentre la femmina ha un colore più piccolo e più chiaro.

Il colore delle piume sulla testa e sul collo può essere più luminoso durante la stagione del corteggiamento. Di solito sono molto più deboli nella stagione riproduttiva, quando i baffi si riducono . Il suo iris è un colore marrone pallido, giallo o crema. Un altro segno di dimorfismo sessuale è che le femmine hanno una borsa nel collo, quasi impercettibile agli occhi.

Sono state riconosciute due sottospecie:

  • Una lettura lathami purpureicollis: trovata nel nord-est dell’Australia.
  • Una lettura lathami lathami: la sottospecie nominale che vive nell’est dell’Australia.

Com’è la tua vita in natura?

È una specie abbastanza solitaria, e aggressiva tra loro anche se possono formare piccoli gruppi. Inoltre, spesso intimidiscono gli uccelli più piccoli quando si avvicinano al loro territorio . Non è una specie monogama e un maschio può accoppiarsi con molte femmine durante la stessa stagione riproduttiva.

Durante la stagione riproduttiva fanno un buco nel terreno, scavando e lasciando la decomposizione del materiale formato dalle foglie con le loro zampe. È il maschio che si occupa della costruzione del nido. Il tumulo può essere alto un metro e più di quattro metri di diametro, che viene mantenuto dal maschio per almeno nove mesi in ogni stagione di nidificazione.

Dopo l’accoppiamento con la femmina, il maschio gli permette di depositare le sue uova nel nido che ha fatto. Dopo aver finito di depositarli, li rimuove violentemente dal nido e copre le uova con humus. A volte le uova vengono fecondate anche da un altro maschio. A differenza di altri tipi di uccelli, questi non incubano le loro uova, ma lascia che sia il calore del sole che si occupa di questo lavoro. Fino a 33 uova possono essere sistemate su ciascun tumulo.

I pulcini nascono quasi un mese o due mesi dopo la deposizione. Il maschio sarà colui che subentra nella maggior parte del tempo, anche se la femmina può anche partecipare a questo lavoro. La loro dieta è composta principalmente da insetti, semi e frutti caduti.