Skip to content
Uccelli Esotici

Tortora turca

Ti piace scoprire cose nuove sugli uccelli ogni giorno? In tal caso, ti interesserà conoscere la Tortora, uno degli uccelli più meravigliosi che esistano oggi nel mondo. Sei pronto per incontrarla?

Dove vivi?

Il decaocto streptopella , o come è noto il suo nome comune; Tortora, precedentemente estesa dall’Asia meridionale, ma ora può essere trovata in Europa e Nord Africa in modo naturale, così come in Nord America e Giappone, dove è stata introdotta dagli amanti del pollame.

Normalmente vive in aree boscose, ma la verità è che in molti posti è molto comune vederlo vivere in città, quindi il suo rapporto con gli umani è molto più vicino di quello delle altre tortore.

E com’è fisicamente?

È un uccello di medie dimensioni, misura circa 32 cm , quindi ha una dimensione simile al piccione selvatico e più grande della tortora europea. Pesa tra 125 e 240 grammi , perché sembra che le femmine siano un po ‘più piccole dei maschi.

Il piumaggio, di regola, è beige grigiastro, con una tonalità rosa nella zona della testa e del torace. Il dorso e le copritrici superiori delle ali sono di colore marrone chiaro uniforme, mentre le parti delle copritrici superiori dell’ala sono di tono uniforme più chiaro marrone, con quelle della parte inferiore di un colore grigio bluastro.

Le penne primarie sono marroni di un’ombra più scura e presentano una lista nera con bordi neri attorno ai lati e alla parte posteriore del collo, come se fosse un colletto. Le piume della coda sono di un colore grigio anteater, mentre nella parte inferiore ha una base nera con il resto di colore grigio scuro. L’iride dei tuoi occhi è rosso scuro, ma da lontano potrebbe sembrare nero. Ha un piccolo anello bianco.

Poiché non presenta dimorfismo sessuale, l’unico modo per differenziare i sessi è attraverso un test del DNA. Quando sono giovani, non hanno un colletto e l’occhio è di colore castano . Inoltre, la varietà in cattività è solitamente bianca.

Sono state riconosciute due sottospecie:

  • Streptopella decaocto decaocto: la specie nominale che si estende dall’Europa alla Corea e anche nell’est della Cina.
  • Streptopella decaocto xanthocycla: è normale vederlo nel sud-est asiatico. La differenza è che l’anello degli occhi è giallo.

Cosa possiamo dirti del suo comportamento?

A differenza di altri uccelli della stessa specie, è diventato molto ben abituato agli spazi urbani. È normale vederlo da solo o in coppia, essendo una specie gregaria che può arrivare a concentrarsi in grandi stormi dove c’è una grande quantità di cibo. Sono stati in grado di trovare alcuni gruppi di fino a 10.000 membri.

La loro dieta consiste di semi, germogli e insetti, alimentazione nei parchi e giardini di case e può anche finire per visitare i mangiatori di uccelli. Le più alte concentrazioni di questa specie si trovano, come regola generale, nelle fattorie, dove si nutrono dei chicchi delle colture o dei cereali usati per nutrire il bestiame.

https://youtu.be/i94vbXykzUM

Per quanto riguarda il loro processo di riproduzione, di solito lo fanno in un ambiente urbano, dove ci sono alberi ed è facile procurarsi del cibo. Preferiscono le conifere quando si tratta di localizzare i loro nidi, ma possono anche essere visti farlo in edifici con ramoscelli e alcuni pezzi di verdura. La femmina incuba le uova durante la notte, mentre il maschio lo fa durante il giorno per circa 15 giorni in media. Quando i pulcini nascono, ne prendono tra 15? 19 giorni di piume e lasciare il nido a 21 giorni di vita. La sua riproduzione può avvenire in qualsiasi momento dell’anno, quindi non esiste una stagione specifica in cui questa specie possa riprodursi, il che è molto buono per i caregiver.