Skip to content
Uccelli Esotici

Piccioni rabiche

Hai mai sentito parlare dei piccioni che sono endemici delle Isole Canarie? Giusto? E ti piacerebbe saperne di più su di loro? In quel caso inizierai a conoscere la colomba del rabbino.

Cosa si sa a riguardo?

La colomba rabica, columba junoniae , è una delle due specie di piccioni delle isole Canarie, insieme al piccione turchese. Secondo la legge delle Canarie, questo piccione è considerato il simbolo naturale dell’isola di La Gomera, insieme al viñátigo.

Come è stabilito nella IUCN, è un uccello che è in pericolo di estinzione e che vive in zone specifiche dell’isola di El Hierro, La Gomera, La Palma e Tenerife. È conosciuto con altri nomi come rabichi, yellowfin, rabiblanca, rabón o rovalvo.

E come è il suo aspetto?

All’interno della famiglia dei piccioni, un uccello di media taglia può misurare tra i 37? 38 cm e un peso fino a 350 grammi . Non presenta dimorfismo sessuale, quindi l’unico sistema per determinare il sesso del campione sta usando il test del DNA corrispondente.

I toni del suo piumaggio sono scuri vinosi sul corpo, mentre la testa e il collo sono grigiastri, con iridescenza sui lati del collo e della nuca . Anche la coda è di colore grigio, ma più chiara, che diventa biancastra all’estremità distale.

È vero che è abbastanza simile al piccione turchese, tuttavia, si può distinguere perché la colorazione di questo è più rossastra e il tono delle ali è uniforme e scuro , oltre alla coda è abbastanza diverso. Entrambi i piccioni di solito condividono lo stesso habitat e vivono insieme.

I giovani hanno meno riflessi nei loro piumaggi, così come meno iridescenza, e il colore del becco è di un tono nerastro , mentre gli adulti sono biancastri. Questo cambia con il cambiamento di pelle. E ‘un grande volo, facendo scuotere le ali in pausa, quindi sarebbe ideale come un uccello per le competizioni di volo.

Qualcos’altro che puoi imparare da questo uccello?

Essendo un uccello che è in pericolo di estinzione, costa molto per ottenere una copia come animale domestico. Tuttavia, sebbene l’IUCN le abbia attribuito la categoria di “pericolo di estinzione”, secondo la legislazione spagnola è solo nella situazione di “vulnerabile”.

Con questo, è possibile ottenere copie fino a quando la loro attenzione è destinata a loro di avere figli. Non ci sono molti dati se è facile da riprodurre o meno. Per iniziare, dato che non presentano dimorfismo sessuale, l’unico modo per differenziare il sesso è con un test del DNA, che risulta piuttosto costoso . E poi, essendo un uccello abituato al clima delle Canarie, potrebbe non adattarsi bene all’ambiente che hai nella tua nuova casa.

La loro dieta è la stessa di altri piccioni: semi e qualche altro piccolo insetto . Puoi dargli delle briciole di pane, ma in meno quantità per evitare che possa ingrassare. Non è un uccello attivo come altre specie di piccioni , quindi quando si vive in cattività è abbastanza incline ad ingrassare.

Riguardo al suo carattere con altri uccelli, essere abituato a vivere con il piccione turchese, di solito non dà molti problemi per vivere con questa specie, ma ci sono stati molti test con altre specie di piccioni. Non è territoriale né aggressivo, ma durante il periodo di riproduzione potrebbe cambiare un po ‘il carattere, quindi è meglio averlo in un altro modulo del loft.