Skip to content
Uccelli Esotici

Piccione turchese

Ogni area ha la sua fauna, e le isole Canarie hanno una delle specie di piccioni più amate al mondo, il piccione turqué. Hai mai sentito parlare di lei? Bene, allora è ora che l’incontri.

Dove vive questo piccione?

È conosciuto con il nome scientifico di columba bollii , e il suo nome comune è dovuto al naturalista tedesco Carl Bolle . Insieme al piccione rabico, è il secondo piccione endemico delle Isole Canarie.

Si può trovare a Tenerife, La Palma, El Hierro e La Gomera, dove riceve nomi come torcaz, torcasa, turquesa, turcón o negro piccione. È molto più diffuso del suo parente rabico.

E come è?

È un grande piccione, che misura tra 35? 39 cm di lunghezza e può pesare fino a 500 grammi . È un uccello dal carattere sedentario e abbastanza robusto.

Le piume del suo corpo sono grigie, con il petto color vinaccia con alcuni riflessi verdi e rosa. Le ali del suo corpo sono corte e piuttosto scure, con una coda con una striscia scura all’estremità e una bianca prima di questa. Il becco è rossastro, con una punta arancione sulla punta.

Quando sono giovani, non hanno i riflessi del collo e il colore della loro fattura è grigiastro. Inoltre, i toni delle sue piume sono un po ‘più marroni. Poiché non presenta dimorfismo sessuale, il maschio non può essere differenziato dalla femmina a meno che non venga eseguito un test del DNA.

Abita solitamente nella foresta di alloro e a Monteverde , ma in estate può essere visto mentre si reca in pinete e aree agricole in cerca di cibo. A volte può essere trovato nelle aree urbane, anche se questo è più comune nel rabico.

E che cura ha bisogno questo uccello?

La loro dieta consiste di frutta in particolare perché si nutre soprattutto alberi da frutto laurasilva piace Viñátigo, il faille o acebiño , ma può anche mangiare alcune foglie e cereali, ma solo quando i frutti sono scarsi.

È un grazioso uccello da riproduzione, dato che può deporre le uova più volte nello stesso anno. È normale mettere da 1 a 2 uova in ogni set , in passato sugli alberi di Monteverde, che sono incubati da entrambi i genitori. A 20 giorni nascono i pulcini che sono alimenti con il latte di piccione durante i loro primi giorni di vita e poi iniziano a mangiare frutta e insetti.

I pulcini di solito non lasciano il nido fino alla fine del mese, cioè quando iniziano a volare. La sua riproduzione avviene di solito durante i mesi di ottobre e luglio.

Per quanto riguarda la sua cura in cattività, essendo un grande uccello è meglio avere una grande colombaia. Convive molto pacificamente con il suo parente il rabico, ma con altri uccelli potrebbe avere problemi, soprattutto se sono così territoriali. E sebbene sia abituata a vivere nella foresta di laurasilva, è possibile che si adatti bene al suo nuovo ambiente.

Per quanto riguarda la domesticazione, può essere più complicato di altri piccioni treno perché si tratta di un uccello che sarebbe un po ‘come tranquillo e non così utilizzato come contatto relativo con gli esseri umani. Tuttavia, non è impossibile ottenere la formazione richiede solo un po ‘di pazienza per ottenere l’uccello posa sul braccio o uscire dalla loro loft senza preoccuparsi che può prendere il volo.