Skip to content
Uccelli Esotici

Parrocchetti Colorati

I pappagallini sono uno degli uccelli domestici più comuni. Tuttavia, lo sapevate che all’interno della famiglia dei parrocchetti si possono distinguere in diversi modi? Ad esempio, all’interno dei parrocchetti australiani troviamo quelli che sono conosciuti come parrocchetti colorati.

Come sono arrivati ​​questi pappagallini?

I parrocchetti di colore sono il risultato delle mutazioni che le specie nominali del parrocchetto australiano hanno sofferto quando si riproducono, come forma naturale della mano dell’uomo, con altri uccelli della stessa famiglia.

Di conseguenza, sono emersi coloro che sono conosciuti come parrocchetti colorati, alcuni uccelli che risultano essere molto belli da guardare.

Quante varietà di colori per parrocchetti ci sono?

Se facciamo semplicemente affidamento su quali sarebbero le mutazioni dei parrocchetti colorati, scopriamo che  ci sono un totale di nove varietà di colori :

parrocchetti Bayos

È anche conosciuto come parrocchetti infuocati, che hanno una maschera gialla, che può anche essere bianca, con due macchie gular viola (o blu), nonché sei perle marroni. Le increspature occupano la testa, il collo, la schiena e le ali, che sono anche un colore marrone che ricorda le perle. Anche le remiganti hanno un colore marrone, ma con un tocco grigiastro, come la piuma della coda. Come regola generale, il colore del tuo corpo è giallo-verdastro o bianco-bluastro. I loro occhi sono rossi ei maschi hanno il rosa ceroso o un tono rosa bluastro, mentre la femmina passa dal bianco bluastro al marrone scuro.

Parrocchetti occhi neri

Sono molto simili ai parrocchetti, perché il colore delle loro piume è giallo o bianco, ma i loro occhi sono neri con iride bianca.

Parrocchetti Clearbodys

Si potrebbe dire che sono identici ai parrocchetti comuni, tranne che il colore del loro corpo è un colore chiaro, sia giallo che bianco, oltre alle remiganti e le penne della coda hanno tonalità più chiare. Sono endemici in Texas.

Parrocchetti a sella

Se c’è qualcosa che caratterizza questa mutazione, è che hanno un motivo a forma di V sulla nuca, la sua schiena e il dorso delle ali. Questo disegno è formato dalla presenza di increspature grigie sullo sfondo chiaro di questa parte del corpo. Sul resto delle sue ali, le increspature sono nere con uno sfondo chiaro.

Parrocchetti Blackface

Si potrebbe dire che è una delle varietà di colori più distese al mondo. Poiché la maschera sul suo viso è nera, le perle del suo viso non sono visibili. Inoltre, le macchie gular sono blu, o viola, mentre il corpo ha increspature di un colore chiaro con piumaggio nero.

Liste di parrocchetti

La maschera del suo viso è bianca con sei perle nere e due macchie gular di un tono viola scuro. I segni ondulati del suo corpo sono neri, con uno sfondo bianco, e il colore del corpo è un grigio bluastro molto intenso, quasi nero.

Parrocchetti antracite

Il colore delle loro piume è quasi completamente nero, o di un tono grigio scuro. La principale differenza con i parrocchetti color ardesia è la tinta bluastra delle loro piume, che è un po ‘più leggera.

Parrocchetti semirigido

La metà del suo corpo ha linee di colore, ma con una linea verticale il suo corpo è tagliato da una porzione di colore blu e un’altra di colore verde. Alcuni esemplari possono avere due diverse colorazioni su ciascuna metà del loro corpo.

I parrocchetti chiazzati

A prima vista possono sembrare normali parrocchetti, ma dopo la loro prima muta cominciano a comparire sulle loro piume macchie gialle o bianche. Appaiono prima sulla parte inferiore e inferiore dell’addome e gradualmente estendono il resto del corpo del parrocchetto.

Hanno bisogno di cure particolari?

Sebbene si tratti di una mutazione delle specie nominali, non c’è nulla di cui preoccuparsi. La cura è esattamente la stessa di un normale parrocchetto.

La tua gabbia deve essere di dimensioni medie, dato che di solito misurano tra 10? 18 cm, con forma rettangolare o quadrata. Sai già che gli uccelli sono molto stressati per vivere in gabbie con una forma ovale o nella forma di una casa. E con le barre che non sono troppo distanti per impedire loro di fuggire.

La dieta consiste principalmente di becchime, miglio, canapa, mais? ma puoi anche dargli un po ‘di pane grattugiato o qualche pezzo di frutta e verdura. Per loro di vivere meglio, nell’acqua è consigliabile aggiungere un complesso vitaminico a loro, così si prendono cura delle loro piume.

Ricorda inoltre che dovresti evitare di mettere la tua gabbia in un posto dove puoi percepire un sacco di rumore, come il balcone, o che potrebbe essere esposto a correnti d’aria. La gabbia non dovrebbe essere anche in cucina o in aree in cui l’uccello potrebbe essere esposto a fumi.