Skip to content
Uccelli Esotici

Namaqua Ganga

Sfortunatamente, a causa della distribuzione e dell’habitat di alcune specie, ci sono molti che hanno poche informazioni. Uno di questi è la banda di Namaqua. Vuoi sapere cosa si sa di lei?

In quale zona del pianeta vivi?

Riceve il nome di pterocles namaqua , una specie di uccello pterocliforme appartenente alla famiglia degli pteroclididi. Vive nelle regioni aride dell’Africa sudoccidentale, come Angola, Namibia, Zimbabwe, Botswana e Lesotho.

All’interno della sua area di distribuzione è molto comune, quindi è una sorta di preoccupazione minore secondo la lista rossa IUCN. Solitamente vive in zone a bassa piovosità, dove predomina la sabbia e la ghiaia, o in zone di vegetazione arida.

Come si presenta questo uccello?

Mentre una grande percentuale delle occasioni si assomigliano, questa è molto diversa dal resto. Il colore della sua testa ha una scia di piume giallastre nella zona della gola, mentre la nuca e la parte superiore del corpo sono di colore grigio.

La parte superiore del corpo è separata dalla parte inferiore da due liste. Quello superiore è bianco e quello inferiore è marrone. La parte inferiore del corpo è uguale alla parte superiore. Le piume sono di un tono marrone, con una screziatura di colore bianco molto forte. Ha piume della coda piuttosto lunghe, color cenere con macchioline bianche.

Le sue dimensioni sono medie, tra 30-40 cm. Dal momento che non è stato ampiamente studiato, non ci sono molte informazioni per differenziare i sessi. Anche se può accadere come in altre occasioni e che la femmina ha un colore più scuro rispetto al maschio.

Qualcosa di noto sul suo comportamento in libertà?

Non è una specie che interagisce molto con gli esseri umani. È vero che di tanto in tanto puoi avvicinarti ad alcuni campi coltivati, dal momento che il suo cibo è completamente granivoro. Tuttavia, preferisce le aree lontane dai territori urbani, dove può vivere con altri membri della sua specie.

Al momento di mangiare i semi, che sono principalmente secchi, è necessario bere una grande quantità di acqua. Inoltre, poiché questi semi sono così duri per il tuo becco, mescola i semi con la ghiaia, per poterli consumare meglio.

Non è noto quando inizia il periodo di riproduzione, ma la femmina depone da due a tre uova, con intervalli fino a due giorni. Sebbene non sia molto chiaro che la specie sia monogama, il maschio e la femmina condividono il compito di covare le uova . Il maschio inizierà ad incubarli al mattino e quando la femmina si sarà idratata e nutrita, procederà ad alleviarla.

I pulcini lasciano il nido dal momento della loro nascita. Per dargli da bere, il padre va alla fonte d’acqua e si inzuppa il petto, tornando rapidamente al nido in modo che i giovani possano prendere l’acqua concentrata in esso. Il compito di dar loro da mangiare, rigurgitare il cibo, è di entrambi i genitori. Fino a quando non hanno quattro settimane, i giovani non imparano a volare, ma dopo due settimane sono indipendenti.