Skip to content
Uccelli Esotici

Tecolote del Balsas

Sapevi che alcune specie di rapaci possono allenarsi per competere nel campo della falconeria? Anche se, come regola generale, scommetti di più su falchi o aquile, il fatto è che anche i gufi sono una scommessa sicura, come il gufo delle balsas.

Dove risiede?

È conosciuto con il nome comune di tecolote del Balsas o autillo del Balsas e con il nome scientifico di Megacops seductus . È una specie appartenente al genere megascops della famiglia degli strigidi. È endemico in Messico .

Quando cerca una casa, preferisce farlo nelle foreste secche e nelle foreste degradate. Tuttavia, a causa della perdita del suo habitat, in questo momento si trova in una situazione di specie vulnerabile. secondo la IUCT.

Che aspetto ha?

È un uccello abbastanza grande, poiché misura tra 24-27 cm e può pesare fino a 180 grammi. Non presenta dimorfismo sessuale , anche se secondo gli esperti, la femmina è un po ‘più grande del maschio.

Ha un disco facciale con piume marroni che si notano in modo morbido, con l’area degli occhi coperta di piume chiare. Sotto il picco, nella zona del mento e del collo, ha la presenza di piume bianche . Nella zona superiore della testa ha piume marroni, così come ciuffi che gli danno la forma delle orecchie.

Il petto e le parti inferiori sono ricoperti da piume bianche con la presenza di piume grigie che danno un effetto screziato. Le ali sono marroni, con la punta di un colore più chiaro che dà l’impressione di formare strati . Sul retro ha piume bianche su entrambi i lati.

Se sei in pericolo, puoi averlo come animale domestico?

È vero che questa specie, a causa della distruzione che il suo habitat sta soffrendo, è salita allo stato vulnerabile. Tuttavia, è così apprezzato nel mondo della falconeria, e anche in allevamenti di pollame come uccelli da compagnia, dagli abitanti della zona, che ci sono molti allevatori che si dedicano alla riproduzione di questa specie in cattività. Grazie a questo, chiunque lo desideri può avere un gufo delle zattere come un uccello domestico per addestrarlo nel mondo della falconeria.

Sebbene sia noto che si tratta di una specie a rischio, esistono pochissime informazioni su questa specie. Non sai come la tua vita è in libertà. Ha abitudini notturne di caccia , preferendo mangiare i piccoli mammiferi che caccia gettandosi su di loro dai rami. Preferibilmente gli piacciono di più i roditori, ma può anche consumare lo strano insetto.

A proposito della sua riproduzione è ciò che meno informazioni esistono. Si stima che la femmina possa deporre quattro uova e che entrambi i genitori partecipino all’incubazione. Quando i pulcini nascono, entrambi i genitori si prendono cura dell’alimentazione dei giovani fino a quando non riescono a cavarsela da soli.