Skip to content
Uccelli Esotici

Moro gufo

Stai pensando di visitare l’Africa per vedere alcuni animali peculiari della sua fauna? Perché se così fosse, faresti bene a scrivere queste informazioni sul gufo Moor, in modo da non perderlo se ce l’hai nelle vicinanze.

Qual è il tuo habitat?

Il gufo moro, conosciuto con il nome scientifico di asio capensis , è un membro della famiglia degli strigidi e vive in Africa. Si estende, principalmente, attraverso l’Africa sub-sahariana, ma è anche possibile vederlo nel nord del Marocco , motivo del suo nome comune.

Puoi trovare alcune popolazioni isolate all’interno del Madagascar. Vive in paludi o in umidi pascoli con erba alta, presentando una dieta varia e opportunistica.

E come sta?

Si potrebbe dire che è un uccello di medie dimensioni, poiché misura tra i 35 ei 37 cm . Sembra che le femmine siano un po ‘più grandi dei maschi , quindi sarebbe un segno di dimorfismo sessuale all’interno della loro specie.

Sembra simile al gufo del paese , con il quale potrebbe essere confuso, ma è più grande. Il colore delle sue penne è marrone, senza controllo, mentre le parti inferiori sono di colore biancastro con castagno. Il modo migliore per distinguerlo dal suo parente è l’uniformità del colore marrone in alto, perché il gufo del paese ha una vena scura densa.

Ha un disco facciale marcato , con occhi gialli con iride nera e creste che sembrano orecchie corte, che di solito non sono visibili a meno che non siano irte. Le sue ali sono lunghe, ma di solito vola lentamente e in silenzio per cercare di catturare la preda di sorpresa.

Qualcos’altro che possiamo dirti di questo uccello?

La verità è che è normale vederlo appollaiato a terra o basso, un’abitudine che condivide con il gufo del paese. Quando si tratta di caccia, preferisci farlo in campo aperto . È interessante notare che, nonostante sia un gufo, non ha abitudini notturne di caccia, ma lo fa durante il giorno.

La loro dieta è composta principalmente da insetti, ma è anche possibile vederli a caccia di altri animali, come piccoli mammiferi. Roditori e uccelli sono di solito parte della loro dieta quando non trovano insetti.

Nidifica a terra, in zone chiare e umide, dove la femmina depone da due a quattro uova nascoste tra la vegetazione, in modo che non vengano rilevate dai predatori. Questo li incuba per un mese, e più tardi il maschio si prende cura di andare in cerca di cibo mentre la femmina si prende cura di osservare i pulcini. In rare occasioni è il contrario. Una volta il mese e mezzo vecchio, i piccoli lasciano il nido e iniziano le loro vite.

Sebbene siano stati rilevati in Marocco , si ritiene che attualmente ci siano circa 140 coppie riproduttive nel paese. In Spagna, un caso si è verificato a Cadice, nel 1998, quando è stato trovato un esemplare che era stato colpito. Dopo il suo recupero, è stato restituito al suo habitat.

Non hanno un’aspettativa di vita abbastanza lunga, raggiungendo circa 10? 12 anni in libertà. Dal momento che non è una specie comune come animale domestico, non ci sono molte informazioni su ciò che importa.