Skip to content
Uccelli Esotici

Cotorra Rosella

È bello che tu abbia finalmente deciso di avere un pappagallo come animale domestico, ma ora arriva la grande domanda, quale sarà il pappagallo che catturerai? Perché se hai un sacco di idee e vuoi essere guidato dal nostro consiglio, quello che raccomanderemmo di più sarebbe un pappagallo rosella.

Qual è l’habitat di questa specie?

Il pappagallo rosella, chiamato con il nome scientifico di Platycercus eximius , anche se è comunemente noto semplicemente come rosella o rosella multicolore. Si è adattata molto bene a vivere con gli esseri umani, il che la rende l’uccello ideale.

Di solito vive nell’Australia sudoccidentale e in Tasmania , ma ci sono stati anche esempi in Nuova Zelanda introdotti dagli umani. Vivere in foreste limpide, in campi di cereali e alberi da frutto, è molto comune vedere nelle città.

E com’è fisicamente?

Se c’è qualcosa che attira l’attenzione di questo uccello, è indubbiamente quanto sia bello in vista. Le sue dimensioni variano tra 25 e 40 centimetri , perché sembra che le femmine siano un po ‘più piccole dei maschi , e ha un piumaggio di colori diversi, molto sorprendente, che combina la testa e il collo rosso, con la pancia e la schiena con un giallo verdastro, ali e coda tra il blu e il nero e un leggero tono bluastro in alcune piume. Questo rende il suo aspetto che ricorda un arcobaleno.

Secondo alcuni esperti, maschio e femmina sono uguali, ma la verità è che quando sono adulti e sono in coppia non è così difficile distinguerli . La femmina ha piume grigio-marroni nella zona degli occhi, mentre i maschi mancano di questi. Inoltre, le piume verdi sul retro si estendono fino alla sommità della testa, qualcosa che accade solo nelle femmine.

Quando sono giovani, è vero che i giovani sono più simili alle femmine , ma differiscono da questi perché il colore del piumaggio è più opaco, e nella loro testa e collo il colore verde predomina su quello rosso.

Sono riconosciute due sottospecie:

  • Rosella orientale cecilae: Questa sottospecie vive nelle regioni del sud-est dell’Australia in della natura, ed è meglio conosciuto come Rosella manto d’oro, perché i bordi delle piume sono di un giallo dorato al posto del verde.
  • Platycercus eximius diemenensis: è la specie che predomina in Tasmania, anche se non è abbondante. Ha macchie più grandi sulla zona delle guance e il tono rossastro delle piume sulla testa è più scuro, ma luminoso e abbastanza diffuso. È un po ‘più grande della specie nominale.

Oltre alla sottospecie, nel corso degli anni gli allevatori hanno raggiunto alcune mutazioni già consolidate, come ad esempio i lutinos pastelli o la cannella. Inoltre, sembra che questa specie possa ibridarsi con altri membri della stessa specie, il Platycercus.

Cosa devi sapere per averlo come animale domestico?

In alcuni paesi, è diventata un’icona del mondo dell’allevamento avicolo per la bellezza dei suoi colori e la semplicità della sua cura. In realtà non devi essere un esperto nel mondo del pollame per prendere in carico questo animale.

Iniziamo con la tua gabbia. È vero che molti hanno scelto di allevare questo uccello in libertà, ma è molto meglio avere una gabbia in cui ci si abitua a vivere. Questo deve essere spazioso, con 4 metri di lunghezza x 1,5 di larghezza e 2 metri di altezza . In questo modo puoi volare dentro la gabbia. Inoltre, deve essere protetto all’interno da pioggia e vento.

Il tuo feed non potrebbe essere più semplice, in quanto è costituito da ciò che è noto come miscela e parrocchetti. Ma la miscela deve essere composto da miscela di parrocchetti, miglio bianco, miglio rosso, scagliola, avena, miglio e semi di canapa , ottenendo così un malato sano e sicuro di prendersi cura di loro piumaggio e prevenire cibo divenire.

Tranne che in occasioni specifiche, la rosella non richiede complessi vitaminici . Tra gli altri tipi di cibo che può essere dato, è il pane inumidito (da non confondere con il pane bagnato), ma è necessario rimuoverli quando hanno finito di mangiare quello che vogliono, perché rovina. Ma l’opzione migliore è di dare loro del pane per le muffe.

Anche se non è lungo come gli altri uccelli, è vero che puoi vivere più di 30 anni se te ne prendi cura, quindi sarà un compagno che sarà al tuo fianco per molto tempo. Se le dai un buon posto in cui vivere, se la gabbia è ben posizionata e le dai da mangiare bene, puoi goderti la tua rosella multicolore per molti anni e avere un buon amico con cui passare le giornate.