Skip to content
Uccelli Esotici

Silfo celestiale

La famiglia dei colibrì è enorme e ha un gran numero di uccelli. In effetti, si potrebbe dire che è uno dei più grandi di questa specie. Tra loro, c’è chi ha conquistato l’amore di molto: il cielo celeste.

Cos’è questo uccello?

La silfide violetta coda è un tipo di colibrì piuttosto curioso che vive in Colombia ed Ecuador . Sebbene il nome più comunemente conosciuto sia il silfo celeste, in alcune zone di questi paesi si chiama colivioleta della cometa.

Vive nei bassi livelli delle foreste umide o ai margini di queste foreste, tra il versante orientale delle Ande e il Pacifico, da 300 a 2.100 metri sul livello del mare. Solitamente si trova a 900 metri sul livello del mare.

È fisicamente bello?

La verità è che anche se è un colibrì è abbastanza grande, dal momento che il maschio raggiunge i 18 cm di lunghezza. In questo aspetto è facile distinguere la femmina, poiché raggiunge solo 9,7 cm di lunghezza , quindi si potrebbe dire che presentano un leggero dimorfismo sessuale.

Il maschio ha un piumaggio verde brillante, con sfumature violente nella sua gola, una groppa bluastra e una coda viola con un tono metallico. Le punte della coda sono di un colore blu brillante, quindi è uno degli esemplari più belli della sua famiglia.

La femmina, d’altra parte, ha un dorso verde, una corona blu brillante, una gola bianca con punti verdi, un seno color crema, una pancia color cannella e una coda verde. bluastro scuro Gli esemplari più giovani assomigliano un po ‘alle femmine, ma assumono l’aspetto multicolore del maschio quando fanno il primo cambio delle loro piume.

Sono facili da vedere?

A differenza di altre specie di colibrì, come i rufo, che possono essere più violenti quando si tratta di controllare il loro territorio, la verità è che il cielo celeste non è territoriale come gli altri. Se è vero che cerchi di tenere sotto controllo la tua zona alimentare per evitare che gli uccelli invasivi, o piccoli insetti che si nutrono di nettare, possano rubarti il ​​cibo, ma di solito non hanno problemi a condividerli con altri uccellinel loro ambiente purché non essere un ostacolo

Seguendo la dieta delle sue specie, il suo cibo principale è il nettare dei fiori, che cerca a bassa quota. È da questo nettare che si estrae lo zucchero per sopravvivere. Nel caso in cui non trovi molti fiori, aumenterai il numero di insetti che consumi per ottenere il maggior numero di proteine ​​possibile e seguire una dieta sana. Gli insetti di solito non sono molto grandi, e questi devono essere invertebrati. No Tuttavia, in alcuni casi, è possibile vedere che mangia un ape o vespa con la sua grande becco.

Una volta che hai scelto la coppia, non è come gli altri uccelli che passeranno la loro vita con essa. Quando la femmina depone le uova, al massimo due, il maschio di questa specie non rimane al suo fianco durante l’educazione dei suoi figli. Dopo due settimane di incubazione nascono i pulcini, che saranno allevati dalla madre fino a quando non avranno raggiunto un’età in grado di cavarsela da soli e di lasciare il nido. Questo di solito accade quando hanno compiuto 10 anni? 15 giorni di vita.