Skip to content
Uccelli Esotici

Hummingbird decorato

A chi non piacciono i colibrì? Non solo è una specie molto bella da guardare, ma è anche uno degli esemplari più veloci e fantastici nella fauna degli uccelli del pianeta. Un esempio? Il colibrì decorato sarebbe il migliore di loro.

Dove potresti vedere questo uccello?

È conosciuto con il nome scientifico aglaeactis castelnaudii e appartiene all’ordine degli apdoiformi. La verità è che è anche conosciuto come colibrì alla cannella o cannella di raggio di sole.

È endemico in Perù , l’unico paese in cui risiede e vive nelle foreste tropicali, subtropicali e di pianura del paese, essendo una fauna abbastanza diffusa in quella zona.

Lo riconoscerai subito perché ha un aspetto molto caratteristico

È un colibrì di medie dimensioni che raggiunge i 12 cm di lunghezza e pesa 8 grammi . La femmina è solo un po ‘più piccola del maschio. A parte questo, non presenta dimorfismo sessuale nel suo piumaggio che rende facile distinguerli.

Ha un becco dritto e il colore delle sue penne è di un marrone rossastro scuro, con un’iridescenza metallica di porpora sulla parte superiore del corpo e sulle ali. Il motivo per cui riceve il nome di? Decorato? È per una macchia bianca sulla zona del petto, che è simile a una decorazione.

Quando sono giovani, le piume del colibrì decorato hanno un piumaggio più smorzato, e non tutte hanno la decorazione sul petto. Lo acquistano una volta fatto il primo cambio di piuma.

Un uccello piuttosto solitario

La verità è che i colibrì sono piuttosto soli, incluso il colibrì decorato. Di solito non vanno d’accordo con altri uccelli finché non è arrivato il momento della riproduzione . Vivono nelle cavità degli alberi, approfittando dei nidi di altri uccelli o di quelli che si sono costruiti da soli.

È vero che l’ ornato non è un uccello territoriale come può essere il rufo , ma non gli piace che i colibrì stranieri vengano nella loro area di cibo, ragione che serve per ingaggiare una lotta. Né accetta che altri piccoli insetti, che si nutrono di nettare, si avvicinino alla loro area alimentare, che attaccano o divorano, a seconda della loro fame.

La sua dieta consiste nel prendere nettare e piccoli insetti. Si nutre principalmente di nettare, più del 90% del suo cibo è costituito da questo succo che estrae dai fiori. Ma per compensare lo zucchero in eccesso che assorbono con questo processo, prendono alcuni piccoli insetti per ottenere proteine.

Guardarli volare è una specie intera, così come vederli nutrirsi. Tuttavia, è una specie che molto raramente lascia le foreste per avvicinarsi alle aree urbanizzate del paese. Una volta accoppiata la coppia di colibrì decorati, la responsabilità di allevare e prendersi cura dei piccoli dipende interamente dalla madre. La madre incuba le due uova che mette in ogni nido, le nutre quando sono nate e sono piccole e poi le protegge finché non lasciano il nido.

I giovani esemplari hanno un tasso di sopravvivenza molto basso, poiché muoiono a causa dell’inesperienza in lotte con altri colibrì nei territori alimentari e dall’attacco di numerosi predatori.