Skip to content
Uccelli Esotici

Colibrì dalla gola rossa

Ti piacerebbe incontrare uno dei membri più belli della famiglia colibrì? Bene, preparati, perché non rimarrai deluso da quanto sia meravigliosa questa incredibile specie conosciuta come il colibrì dalla gola rossa.

La specie è molto diffusa?

Throated Hummingbird ( Archiloco clubris ), o come è noto anche gorgirrubi o colibrì ruby – throated è parte della famiglia del Trochilidae ed è originaria del Nord America e America Centrale. E ‘l’unica specie di colibrì che nidifica nella parte orientale del fiume Mississippi.

Di solito vive in foreste di latifoglie e pini, oltre che nei margini della foresta. Ma è anche comune vederlo nei giardini e nei giardini se riesci a procurarti del cibo da lì.

Un aspetto abbastanza particolare, mentre bello

Se qualcosa si distingue, questa incredibile specie di colibrì è così bella che è in vista . Le sue dimensioni vanno da 7 a 9, 5 cm e da 2 a 6 grammi di peso. I maschi sono un po ‘più piccoli delle femmine.

Sul retro hanno un colore verde metallico che ricorda la luminosità di un rubino , con la gola di un tono rosso iridescente, che può apparire nero a seconda dell’angolazione. Nel caso della femmina, la gola è bianca. Nelle parti inferiori prevale il colore grigio-bianco, con ali quasi nere. La sua coda è piuttosto corta, con una forma biforcuta nel maschio, mentre nella femmina ha una forma normale.

I giovani assomigliano alle femmine, ma con alcune piume rosse nella zona della gola e con un tono dorato nella zona della schiena. Il conto è lungo, dritto e molto sottile. Il maschio ha un becco più corto della femmina.

Hai qualche particolarità?

Seguendo lo stesso schema della maggior parte dei membri della sua famiglia, il colibrì rosso-gola è un uccello solitario. Gli adulti entrano in contatto solo al momento dell’accoppiamento. Difendono con aggressività i luoghi della loro alimentazione, specialmente nei mesi estivi e all’inizio dell’autunno, momento in cui ingrassano per la migrazione.

La loro principale fonte di cibo è il nettare che ottengono dai fiori in piante basse o alberi, ma include anche piccoli insetti. A volte possono prendere linfa che estraggono dalle perforazioni fatte dai picchi. Soprattutto gli piacciono i fiori rossi come fonte di cibo.

Il maschio cerca solo la femmina durante il processo di accoppiamento. Dopo un processo di corteggiamento, che include una canzone sonora, movimenti e un’eccellente tecnica di volo, passerà attraverso il processo di accoppiamento. Se avrà successo, il maschio andrà a cercare un’altra femmina, mentre questa è la persona che si prenderà cura di costruire il nido nel quale deporrà le due uova. Prima di deporre le uova, la femmina riceve abbastanza cibo per evitare di dover lasciare il nido durante il periodo di incubazione.

Quando i piccoli sono nati, vengono nutriti principalmente con piccoli insetti in modo che possano ricevere le proteine ​​necessarie per svilupparsi. Non lasciano il nido fino a quando non hanno quattro o cinque settimane. La cosa normale è che le prime settimane lasciano semplicemente esplorare i dintorni e poi tornare con le loro madri. Poi, dopo due mesi di vita, voleranno da soli per trovare la propria casa.

Sebbene quando si tratta di vivere in aree paesaggistiche preferisce farlo nei giardini pubblici, non è raro che si stabilisca nel giardino di un essere umano. Di solito non ha molti problemi nell’entrare in contatto con gli esseri umani, purché ciò non influenzi la loro dieta. Tuttavia, questo è anche un problema per l’uccello.

Poiché vive in un’area urbanizzata, è a rischio di essere cacciato da uno dei migliori predatori della zona: il gatto. Questo rende il tasso di sopravvivenza di un colibrì in un’area urbana molto bassa, solo circa tre o quattro anni di vita, dato che i gatti li cacciano quando dormono. Pertanto, i colibrì sono destinati a vivere in aree dove non ci sono tali animali.