Skip to content
Uccelli Esotici

Cigno dal collo nero

Non fa nulla che tu abbia scoperto che esiste un cigno completamente nero. Tuttavia, lo sapevate che esiste un cigno il cui collo è nero mentre il resto del suo corpo è bianco? Questa specie è conosciuta come il cigno dal collo nero.

Dove vivi?

Questa specie, chiamata cygnus melancoryphus o cigno dal collo nero, è una specie originaria del Sud America, più tipica del Brasile e che si estende fino alla Terra del Fuoco.

Vive in lagune e laghi di acqua dolce o salmastra , nonché sulle coste del mare. Frequentemente frequenta paludi e depositi di acqua dolce, dove è facile trovare il cibo.

Il suo collo nero diventa ipnotico

Questa specie non presenta dimorfismo sessuale nel piumaggio. L’unico modo per differenziare un maschio dalla femmina è dalle sue dimensioni. Il maschio di solito misura tra 100-124 cm, mentre la femmina misura solo 90 cm, più o meno. Inoltre, il maschio ha una caruncola rossa più sviluppata alla base del becco.

Il piumaggio della testa e del collo è nero, ad eccezione di una linea bianca che corre lungo la punta della vetta fino al centro dell’occhio e si estende fino alla parte posteriore della testa. Il resto del suo piumaggio è bianco. La pelle del viso è rossa, come la caruncola che cresce sul becco. Le gambe sono rosa.

Le piume cambiano ogni anno, alla fine della stagione riproduttiva e prima della migrazione, che fanno verso il nord. Sebbene in cattività abitino in media circa 7 anni, sono stati registrati esemplari che hanno raggiunto i 20 anni di età.

Com’è la tua vita in libertà?

È vero che molti cigni trascorrono molto tempo in acqua, alcuni addirittura dormono al suo interno. Tuttavia, nel caso del cigno bianco e nero, è molto più interessante il tempo che trascorrono in acqua. A causa di questi si può scoprire che alcuni esemplari sono un po ‘goffi quando si tratta di camminare.

Quando non sono nella stagione riproduttiva sono molto socievoli e sono raggruppati in gruppi di fino a migliaia di individui. Ma al momento della nidificazione lo fanno in piccole colonie o in modo solitario.

Il nido è solitamente costruito con erba, ai margini di laghi e lagune, a volte su piante acquatiche. La femmina depone fino a sette uova che vengono incubate da lei per 34-36 giorni. Il maschio rimane vicino, per difendere il nido nel caso in cui un uccello cerchi di avvicinarsi alla famiglia.

Quando i pulcini nascono, tutte le piume del loro corpo sono bianche, con il becco e le gambe di un blu molto scuro e grigio. Tuttavia, le piume della nascita vengono presto sostituite da piume di castagna molto chiare che diventano nere nell’area del collo una volta raggiunta l’età adulta.

L’alimentazione di questa specie è composta principalmente da alghe, piante acquatiche e alcuni animali invertebrati. Quando il cibo viene prelevato dal fondo del mare, il suo becco è progettato in modo che possa filtrare l’acqua senza problemi, aprendolo e chiudendolo, mantenendo il cibo all’interno del becco.