Skip to content
Uccelli Esotici

Cigno comune

Se mai vai in un parco e incontri un cigno, il più comune è che incontri questa specie, conosciuta come cigno volgare. Ma ha alcune differenze con le altre specie. Vuoi sapere cosa sono?

Qual è l’habitat di questa specie?

Riceve anche il nome di cigno comune, cigno reale o cigno bianco. Appartiene alla famiglia degli anatidi, nel genere cygnus, ricevendo il nome scientifico cygnus olorche significa? Cigno? in greco e latino.

Questa specie è distribuita nell’emisfero settentrionale , avendo una relazione con il cigno nero dell’Australia più che con altri cigni bianchi. Precedentemente era ampiamente distribuito in Europa, dal momento che è stato introdotto in diversi paesi.

Che aspetto ha?

Questo uccello è il secondo più grande esemplare del genere Cygnus. La femmina è lunga 1,27 metri e pesa circa 8,4 kg. Il maschio è più grande, con una lunghezza di 1,50 metri e un peso medio di 10,5 kg.

Tutto il piumaggio del suo corpo è bianco, ma è facile distinguerlo dagli altri cigni perché questo ha il colore del picco di un tono giallo-arancio che può essere di un tono più rosso. È l’unico cigno della specie che coltiva una caruncola nera sulla base del suo becco , che si sviluppa maggiormente nel maschio.

Cos’altro si sa di questa specie?

I cigni muti tendono ad essere molto più territoriali di altre specie , come i cigni neri. In alcuni luoghi formano colonie fino a 100 coppie, come quella che si trova in Abbotsbuy Swannery, nel sud dell’Inghilterra. Tuttavia, gli esemplari adulti possono difendere il loro territorio in modo molto violento contro altri tipi di uccelli. È interessante notare che possono essere visti accompagnati da altri uccelli come le anatre , che sfruttano l’abilità del cigno di procurarsi il cibo e di mangiarne alcuni che si trovano in acque profonde.

La principale fonte di cibo di questa specie sono le piante acquatiche che si ottengono dal fondo di uno stagno o di un lago. Per fare questo, il cigno muove le gambe sul sito, senza muoversi, e quindi riesce a indebolire l’attacco di quest’ultimo a terra e quindi si piega il collo sul fondo dell’acqua per ottenerlo. Per integrare la dieta, consuma anche insetti, crostacei e rane. Durante il mese di primavera puoi andare nei campi delle colture, dove si nutre di semi.

È una specie monogama , che è fedele durante la sua vita al suo partner. Tuttavia, nel caso in cui uno dei due muoia, il sopravvissuto cercherà un nuovo partner. Il nido è costruito su terra o su isole galleggianti vicino all’acqua. Per fare il nido, usano erbe, rami e piume che la femmina colloca come ritiene opportuno. Il nido è solitamente di circa due metri di diametro.

La cosa normale è che in ogni posa la femmina mette tra tre e otto uova di un colore blu-verde. Potrebbe esserci una differenza tra ciascuna delle uova che la femmina depone . L’incubazione è il lavoro della femmina, per più di un mese e mezzo, mentre il maschio si prenderà cura di difendere il nido di possibili predatori e nutrire la femmina.

Una volta che i pulcini sono nati, lasciano il nido due giorni dopo e seguono i loro genitori allo stagno. Durante le loro prime settimane di vita sono nutriti da entrambi i genitori. Tuttavia, quando raggiungono quasi tre settimane di vita, sanno già come nutrirsi. Non possono volare finché non hanno tre mesi.