Skip to content
Uccelli Esotici

Fiorino canarino

Per tutto il ventesimo secolo si potrebbe dire che ogni nazione in Europa ha cercato di ottenere la propria copia di un canarino riccio, e l’Italia non ha fatto eccezione. Dopo molti sforzi, ha ottenuto la sua specie, conosciuta come canarino riccio crespo.

Una gara piuttosto giovane

La verità è che il canarino ricci Florinus potrebbe dire che è il più giovane nella specie canaricultura dal le sue origini risalgono al 1989 come un risultato di incrocio tra ricci nord canarino canarino e moñudo .

Anche se non è apparso fino a questa data, è una specie che ha richiesto molti sforzi per ottenere, dal momento che è noto che è stato intorno dal 1970 cercando di creare una razza riccia come questa.

E qual è il suo aspetto fisico?

All’interno della razza dei canarini, specialmente quelli ricci, la verità è che è uno degli uccelli più piccoli che esistano, dal momento che la dimensione massima che raggiunge è di 13 centimetri e un peso di 18 grammi , più o meno. Come il resto degli uccelli della sua famiglia, non presenta dimorfismo sessuale che consente di differenziare il maschio dalla femmina.

È un uccello noto per le lunghe piume che nascono su entrambi i lati del corpo dell’uccello e formano alettoni simmetrici tra di loro, che si piegano verso le ali e vanno oltre la linea della schiena. L’addome è ricoperto da un denso strato di piume lisce molto setose al tatto . In effetti, sono queste caratteristiche che ci permettono di differenziarlo senza troppe difficoltà dalle Isole Canarie del Nord, con le quali è spesso confuso.

Un’altra grande caratteristica di questa specie è che la testa ha un arco, un braccialetto a forma di bandeau , che non si vede in altre varianti delle Canarie e che nasce dai suoi predecessori con cui è stato attraversato per ottenere questa razza. Sebbene alcuni esemplari del canarino riccio non abbiano questo arco.

È un uccello di carattere docile e di solito risponde molto bene al contatto con gli umani , essendo in grado di diventare un compagno ideale per chi avrà un canarino per la prima volta e molto amichevole con altre specie di canarini, non essendo affatto violento .

Un buon animale domestico per i principianti

Se i canarini ricci sono quelli che richiamano la tua attenzione, non dovresti pensarci due volte prima di scegliere di avere questa specie in casa, dal momento che non c’è niente di meglio al mondo per i novizi.

È vero che colui che ha tante piume può preoccupare chi lo solleverà, ma la verità è che non avrai bisogno di molto lavoro per renderle belle . Sarà sufficiente con una buona alimentazione di semi di scagliola, mescolati con altri semi tipici che vengono dati ai canarini e un po ‘di frutta e verdura . Questi ultimi due sono importanti per il loro alto contenuto di vitamina A, che aiuta a prendersi cura del loro piumaggio. Inoltre, di tanto in tanto sarà utile anche un complesso vitaminico.

Quindi, dovresti pensare alla loro riproduzione, dal momento che sono grandi riproduttori e non hanno bisogno di molto lavoro dai loro allevatori per avere figli . Né hanno bisogno di asili nido come succede con altri uccelli della stessa specie, quindi in realtà difficilmente dovrete fare qualcosa di più che dare loro un buon pasto che possano dare i loro piccioni e una buona casa. Dopo due mesi puoi iniziare a pensare di separare la progenie dai genitori in modo che diventino più indipendenti.