Skip to content
Uccelli Esotici

Porrón Americano

La vasta fauna del continente americano attira la tua attenzione? Non c’è da stupirsi, dal momento che ci sono molti uccelli molto interessanti da studiare. Ad esempio, il porrón americano. Lo conoscevi? Giusto? Ti parleremo di lui!

Hai un nome specifico?

Non è conosciuto con altri soprannomi. Il suo nome scientifico è l’ aythya americana , una specie di ansiforme della famiglia Anatinae, tipica del Nord America. Thomas Campbell Eyton, naturalista inglese, fu il primo a descriverlo nel 1838, sebbene all’inizio fosse catalogato con il nome di Fuligula americano.

Successivamente sarebbe stato incluso nel genere Aythya, un genere creato da Friedrich Boie nel 1822 e che aveva priorità su altri gruppi di specie. È un uccello migratore , che alleva paludi, laghi e lagune negli Stati Uniti nordoccidentali, così come nella regione dei Grandi Laghi.

Volete sapere il suo aspetto?

È un uccello di media grandezza nella sua famiglia, con una dimensione tra 45 e 58 cm e un’apertura alare di 84 cm. Il suo peso varia tra i 500-1200 grammi .

Il maschio ha un becco di un tono grigio bluastro, tranne nella zona della punta, con una lista (molto sottile), alla base con piume nere. Il colore delle sue piume è grigio chiaro, tranne che nella zona della testa e del collo che sono di un tono bruno-rossastro . Ha anche un’area nera nella parte anteriore e un’altra nell’area caudale. Gli occhi sono di un intenso colore giallo.

Nel caso della femmina, questa è di un tono marrone, con un picco grigio bluastro più scuro del maschio. La punta è nera e gli occhi sono marroni. Presenta alcune aree chiare alla base del picco e dei fianchi, così come l’area del dorso che è grigiastro . Quando volano, entrambi i sessi condividono le penne di volo grigio chiaro e la pancia biancastra.

Di aspetto, questo uccello è molto simile al moriglione europeo, con il quale può essere confuso quando migra in Europa durante i mesi invernali. Ma l’americano è un po ‘più vecchio, inoltre i maschi hanno le iridi gialle, non come quelle europee che sono rosse. D’altra parte, il capo americano è arrotondato.

Come vive questa specie?

Come altri membri della famiglia delle anatre, i porroni americani spesso cercano il loro cibo facendo immersioni, o immergendosi , nei laghi e negli stagni in cui vivono. La loro dieta è composta principalmente da materiale vegetale, combinato con il consumo di piccoli animali come i molluschi. Puoi anche consumare lumache .

Non è una specie monogama. Quando il periodo di accoppiamento arriva alla fine dell’inverno, viene stabilita una coppia che cambierà l’anno successivo . Dopo l’accoppiamento, il maschio lascia il suo compagno per muovere la pelle, lasciando alla femmina il compito di prendersi cura del nido.

Questo è prodotto in aree di grandi quantità di acqua, con una miscela di terra e giù della femmina. Le femmine giacevano tra 9-11 uova . Anche se è comune che parecchie femmine condividano un nido (il che non significa che siano state fecondate dallo stesso maschio). Durante 30 giorni si prenderà cura dell’incubazione, e alla nascita i pulcini saranno con la madre per avere circa 50 giorni di vita, a quel punto guadagneranno l’indipendenza e lasceranno il nido.