Skip to content
Uccelli Esotici

Porr de Baer

Pronto a imparare qualcosa di più su un’altra specie di anatra? Questa volta parleremo del porrón di Baer. Sicuramente non ne hai mai sentito parlare, ma in Asia è una specie abbastanza conosciuta.

Vivere per?

Conosciuto con il nome scientifico di aythya baeri , è una specie di uccello anseriforme degli anatidi di famiglia. Vive nella parte orientale dell’Asia , sorgendo nel sud-est della Russia, a nord-est della Cina e all’estremità orientale della Mongolia.

Durante l’inverno migra nel sud della Cina, nel sud-est asiatico e nel subcontinente indiano. Soprattutto a Taiwan. Il suo nome è una commemorazione del naturalista Karl Ernst von Baer.

Lo riconoscerai perché?

All’interno della sua famiglia è un uccello di taglia media, che misura tra i 41-46 cm di altezza . Le sue dimensioni e la sua silhouette sono molto simili a quelle del moriglione marrone, sebbene i maschi siano in qualche modo diversi. Ha un leggero dimorfismo sessuale.

I maschi assomigliano molto all’anatra bastarda , ma le loro schiene e fianchi superiori sono scuri, i fianchi e il ventre inferiori sono bianchi. Da parte sua, la femmina, che ha toni più opachi, assomiglia molto al resto degli uccelli del genere Aythya . Un modo per differenziarli è che i maschi hanno gli occhi bianchi, mentre le lepri hanno un colore più scuro.

Il tuo stile di vita è?

Sebbene sia un uccello che di solito migra con l’inverno, è piuttosto sedentario. A meno che non ci sia cibo nella tua zona, non passeranno a un nuovo. Generalmente vivono in piccoli stormi, tra 100-150 individui .

La tua casa solitamente la installa in aree di laghi, fiumi o paludi dove c’è una grande quantità di vegetazione acquatica. Il loro cibo, costituito da piante e insetti acquatici, viene completamente immerso sott’acqua. Sono ottimi nuotatori e subacquei eccellenti. Quando arriva l’inverno, si sposta sul lago e sui bacini d’acqua dolce.

I tempi di accoppiamento dipenderanno dall’area. Una volta che il corteggiamento e la fecondazione della femmina sono finiti, i maschi si ritirano in una zona remota, per spostare la pelle tutti insieme. La femmina, nel frattempo, prepara un nido dove deposita da sei a nove uova. A volte parecchie femmine possono deporre le uova nello stesso nido.

Per 30 giorni la femmina sarà responsabile della schiusa delle uova. I pulcini sono nati, i primi giorni la madre si prenderà cura della sua alimentazione. Ma quando completano il mese, sanno già come badare a se stessi, anche se non lasciano il nido fino a quando non hanno completato due mesi.

Nel 2008, l’IUCN riteneva che questa specie fosse in pericolo di estinzione, ma nel 2012 è diventata un pericolo critico di estinzione . In Cina è uno dei paesi con il minor numero di campioni, stimando circa 200 campioni. La Cina è un paese in cui questa specie è molto cacciata per la sua carne, una delle principali cause del declino della specie.