Skip to content
Uccelli Esotici

Malvasia australiana

È possibile che la specie delle anatre sia una delle più estese nel mondo degli uccelli. Eppure, è bello conoscere quelli che esistono, giusto? Oggi ad esempio imparerai qualcosa sulla malvasia australiana.

Dove vive questo uccello?

È conosciuto con il nome scientifico di oxyura australis , una specie di uccello anseriforme degli anatidi di famiglia. È distribuito in particolare da Australia e Tasmania . Nel caso dell’Australia, la sua distribuzione è limitata al bacino dei fiumi Murray e Darlingen.

A differenza delle altre specie di anatra, di solito non si avvicina alle aree costiere , quindi il suo contatto con gli umani è piuttosto limitato. Non ci sono record che è possibile migrare durante l’inverno.

Molto facile da riconoscere

Anche se è vero che dal suo aspetto potrebbe essere confuso con altre specie di anatre, la verità è che è facile distinguere. Misura tra 30 e 35 cm e può pesare tra i 500 ei 1300 grammi . Non presenta dimorfismo sessuale, ma la femmina di solito è un po ‘più pesante del maschio.

È caratterizzato dal fatto che il suo intero corpo è coperto da un piumaggio di colore nero con un leggero tono bruno-rossastro. Il suo becco ha una tonalità bluastra che, a seconda della luce, può sembrare di colore bianco . Le piume della coda di solito li hanno sollevati quando nuota, dando l’impressione che ci vuole una frangia.

Come ti comporti in libertà?

Generalmente, i membri delle specie di anatidi passano il tempo nell’acqua e possono quindi emergere. Ma nel caso dei membri della specie malvasia, passano la maggior parte della loro vita nell’acqua . Non sono dei bravi camminatori né sanno bene come procurarsi il cibo di terra.

Pertanto, sono sempre dentro l’acqua, da cui prendono il cibo. Consumaprincipalmente piante acquatiche e piccoli invertebrati, come crostacei, insetti e molluschi. Non è un buon nuotatore come i porrones, ma può immergersi per prendere il suo cibo.

La stagione riproduttiva dipenderà dall’area in cui si trova. Di solito la femmina è responsabile della costruzione del nido in una palude, vicino alla costa, ma in modo abbastanza profondo. La posa può essere da tre a dodici uova. Il periodo di incubazione di solito dura circa 28 giorni. Tutti i pulcini nascono allo stesso tempo.

Come regola generale, i pulcini stanno già nuotando dal loro primo giorno di vita. Anche se durante le loro prime due settimane saranno nutriti dalla madre, rigurgitando una miscela di piante acquatiche, insetti e crostacei. Dopo quel tempo, i piccoli sapranno già come immergersi nell’acqua per ottenere il loro cibo. Ci vogliono dai due ai tre mesi per lasciare il nido.