Skip to content
Uccelli Esotici

Albatros di Laysan

Cosa possono offrirti gli albatros? Bene, per cominciare sono una delle specie più grandi e meravigliose del pianeta. E l’ignoranza della sua situazione sta causando ogni volta che ci sono meno copie, come l’albatro di Laysan.

Dove vive questa specie?

Il phoebastria immutabilis è un uccello che è indigeno alle Hawaii . Il nome che riceve è dovuto al fatto che la colonia più abbondante di questa specie si trova sull’isola di Laysan .

Solitamente si annidano in zone vicino alla costa, dove è facile trovare cibo, ma possono spostarsi in qualsiasi altro punto purché possano ottenere facilmente il cibo.

Sarebbe facile riconoscerlo?

La verità è che l’albatro di Laysan è una delle specie più facili tra le diverse all’interno della specie. Misura 81 cm , essendo un uccello di taglia media all’interno della specie. Non presenta dimorfismo sessuale visibile, quindi costa un po ‘distinguere il maschio dalla femmina.

Il colore delle sue penne è di due toni. La nuca, la parte superiore della testa, il collo, il petto, il ventre e le parti inferiori del corpo sono biancastre. Nella zona degli occhi ha piume grigie che sembrano dare un aspetto che è il trucco, è su entrambe le guance e si estende agli occhi.

Dalla sua parte posteriore inizia a girare da un tono più scuro fino a raggiungere il nero. Questo si estende dal retro alla coda e alle ali. Il becco è di colore rosa ma con una punta scura. I giovani sono simili, ma i loro becchi sono più grigi e la punta è completamente scura.

È in pericolo?

Questa specie nidifica in non meno di 16 siti , stimando che nove di questi hanno popolazioni di oltre 100 coppie. Principalmente lo fanno nelle isole del nord-est delle Hawaii e le isole minori. Hanno anche piccole colonie in Giappone e in Messico. Attualmente, la popolazione è stimata in circa 590.926 coppie riproduttive, trovando la colonia più grande nell’atollo di Midway, seguita da Laysan Island, dove ci sono più copie ma non più coppie riproduttive della precedente. Le colonie sotto controllo aumentarono tra il 1980 e il 1995, ma non hanno raggiunto il numero di esemplari che si potevano trovare all’inizio del XX secolo.

È un allevatore annuale, ma non è insolito che un uccello finisca per saltare la stagione riproduttiva. Quando costruiscono i nidi, questa può essere una palla nella sabbia per nidificare un po ‘più elaborata, purché la vegetazione lo consenta. Puoi guadagnare fino a 55 anni e avere un tasso di cambio pari al 14% rispetto al 31% delle coppie dello stesso sesso. Mettono un singolo uovo, quindi il loro tasso di natalità non è abbastanza alto.

La sua dieta è composta principalmente da cefalopodi, ma si nutre anche di un’ampia varietà di pesci, crostacei e altri animali invertebrati. Nel caso in cui il cibo sia scarso, potrebbe seguire le barche per ottenere cibo dai rifiuti.

È una specie che durante il periodo 1990-2000 ha recuperato molto. Tuttavia, si trovò in una situazione molto pericolosa quando all’inizio del 20 ° secolo fu molto cacciato al fine di ottenere le sue piume al fine di produrre cuscini e altri oggetti